Blog del Lanificio Paoletti

La Via Della Lana 2018

la Via Della Lana 2018

Rassegna eventi sulla cultura della lana

La Via Della Lana 2018 – IL FUTURO DELLE ORIGINI


Sabato 19, Domenica 20, Lunedì 21 Maggio 2018

LANIFICIO PAOLETTI, Via Cartiera 2, Follina (TV)

PALAZZO BARBERIS, Piazza IV Novembre, 18, 31051 Follina TV

Si terrà per un fine settimana, nei giorni 19, 20 e 21, maggio 2018, la quinta edizione de La Via della Lana, la rassegna eventi sulla cultura della Lana che si svolge negli spazi dello storico Lanificio Paoletti di Follina (TV). La manifestazione accende da diversi anni l’attenzione sui percorsi di senso legati alla lavorazione laniera, riscoprendo dinamiche di recupero e condivisione dei valori legati alla tradizione e creando nuovi significati attraverso la contaminazione con aree progettuali contigue al textile design. Il tema della quinta edizione, IL FUTURO DELLE ORIGINI, mette l’accento sulla nascita e sviluppo della secolare manifattura tessile a Follina e dintorni resa possibile dall’abbondanza d’acqua e di greggi, con l’intento di lanciare un percorso di innovazione dell’industria, del territorio e della sua comunità.

Sabato 19 maggio sarà la giornata di inaugurazione della manifestazione, al via con l’apertura al pubblico a partire dalle 10.00 degli spazi allestiti per ospitare gli eventi: Wool Renaissance – Il Futuro delle lane Europee, incontro coordinato da Danilo Gasparini e Andrea Paoletti sul tema della sostenibilità e del benessere animale con approfondimenti su prospettive e progetti di valorizzazione della lana in Italia ed Europa con Roberto Bottoli, Presidente Sistema Moda Confindustria Veneto e titolare del Lanificio Bottoli di Vittorio Veneto, Nigel Thompson del Consorzio Biella The Wool Company, Dott. Marco Antonini, ricercatore del Laboratorio Bioprodotti e Bioprocessi. ENEA Centro Ricerche Casaccia e Presidente del Consorzio Arianne, Marzia Verona, pastora e scrittrice, Vania Malacarne dell’Associazione Fea de Lamon, Zaccaria Tona della Cooperativa agricola Fardjma- Tambre d’Alpago, Antonella Tormen del Centro Consorzi di Sedico e promotrice del progetto Lana delle Dolomiti e Barbara Pisetta con il progetto Bollait. La lana della Val dei Mòcheni. Cinema in Lanificio, proiezione del film documentario sulla vita dei pastori piemontesi “Tutti i giorni e’ lunedi’” curato da Valentina Porcellana. Materia Prima, una mostra d’arte contemporanea dedicata alla transumanza, ai pastori, alla lana, ai macchinari del lanificio attraverso le opere degli artisti Matteo Nuti, Marco Andrighetto, Denis Riva e Alberto Zamboni. Con I Suoni Del Lanificio, Remo De Vico fa rimbalzare campionature e suoni del lanificio creando composizioni sonore spontanee orchestrate in diretta. Blanket Portrait(s) e’ un progetto fotografico Di Francesco De Luca-Commesso Fotografo e Diletta Albertini che mette a fuoco la produzione delle tipiche coperte “baiadere” in chiave moderna. La Scoperta delle Origini 1795-1919 e’ l’esposizione di documenti e libri campionari dell’archivio, sulle tracce della fondazione dello storico Lanificio Paoletti di Follina, un racconto nato dalla forza motrice del fiume che alimentava i macchinari per la follatura dei panni di lana, rivoluzionato dai conflitti politici e dallo sviluppo della tecnica, memorie di una manifattura che la Grande Guerra non ha cancellato. Con il Progetto artistico di Anna Poletti si concretizza la collaborazione culturale tra Lanificio Paoletti e Dolomiti Contemporanee. L’artista presenta il proprio lavoro con il #Pb_lab in Progetto Borca. Le creazioni di Anna Poletti vengono realizzate grazie ai materiali messi a disposizione dai partner DC, come LanificioPaoletti, Gatto Astucci, Lanerossi & Marzotto Home. Sample Sale, evento di vendita diretta di scampoli e tagli di tessuto di fine stagione di produzione del lanificio. Emporio Coperte, il lanificio apre al pubblico il magazzino di accessori classici di propria produzione prima di avviare la progettazione di sciarpe e coperte per la stagione Autunno Inverno 19/20. Botteghe Temporanee, il progetto nasce nel 2014 tra le mura del Lanificio Paoletti con l’intenzione di svelare nuove azioni attraverso l’utilizzo della lana. I designer invitati condividono passione, affinità di pensiero e in occasione de la Via Della Lana 2018 propongono prodotti di alta qualità, costruiti con particolare attenzione verso idee, progettualità e rispetto dei materiali. Quest’anno le Botteghe Temporanee cambiano sede, escono dal “magazzino delle lane“ del Lanificio Paoletti per spostarsi nell’affascinante Palazzo Barberis, luogo simbolo della produzione e del commercio della lana fin dai primi del ‘700 nel centro storico di Follina. Percorsi Sensoriali, visite guidate agli spazi del Lanificio in collaborazione con l’Associazione Mutuo Soccorso di Follina, accompagnate da Andrea, Paolo, Marco Paoletti e Danilo Gasparini. Momenti Bucolici in Lanificio, dimostrazione di tosatura delle pecore dell’Alpago e presentazione del progetto di valorizzazione della lana della cooperativa Fardjma di Tambre (BL). Osteria del Tessitore, angolo enogastronomico nel locale dell’antica turbina Paoletti con degustazioni e concerti di musica dal vivo.

La rassegna si concludera’ lunedi’ 21 Maggio con il workshop Imprese Storiche, un valore per il territorio, organizzato da Unis&f Unindustria Treviso nell’ambito del percorso formativo finanziato dalla Regione Veneto “Il Lavoro fa cultura. Bio-grafie d’impresa” (prg 399-1-686-2017). Approfondimento e condivisione di buone pratiche sul tema della valorizzazione dell’impresa per mezzo della cultura con Andrea Paoletti e Danilo Gasparini, Dott. Giuliano Vantaggi, esperto di marketing territoriale e turistico e attuale Direttore della Destination Management Organization della provincia di Belluno, Francesco Antoniol, Studio associato Virginia, archivista, esperto di musei e archivi d’impresa, Elisa Bellato Università Ca’ Foscari Venezia, museologa, museografa, esperta di antropologia dell’arte e del patrimonio, Gianpaolo Pezzato, consulente, scrittore e formatore e le aziende partner di progetto Lanificio Paoletti, Serica 1870, Tessitura La Colombina, La Casearia Carpenedo, F/ART, Fucina Artistica Boranga. Il workshop come l’intera rassegna La Via Della Lana 2018 si pone come obbiettivo quello di aiutare imprese e persone a costruire il proprio futuro, facendosi ispirare dal passato recuperando il valore della creativita’.


La Via della Lana 2018

Lanificio Paoletti

Via Cartiera 2, Follina (TV)

www.laviadellalana.it

www.facebook.com/laviadellalanafollina

info@laviadellalana.it


Organizzato da:

Lanificio Paoletti, Danilo Gasparini e Pro Loco Follina

In collaborazione con:

Serica 1870

Unis&f – Unindustria Treviso

Dolomiti Contemporanee

Lana d’Alpago Cooperativa Fardjma (BL)

Locanda “da Lino”

Osteria “dai Mazzeri”

Mutuo Soccorso Follina

Liceo Artistico Bruno Munari Vittorio Veneto

Con il patrocinio di:

Comune di Follina

Provincia di Treviso

La Via Della Lana 2018 ultima modifica: 2018-05-17T13:03:56+00:00 da Martina Bernardi
/ / / /